il balcone

d49ce8b289135b255c9a4609cf62ead0

UMIDO COME IL (TUO) BACIO

CHE VUOLE DIRE :

ADESSO DEVO ANDARE

MA DOPO CI RIVEDIAMO

NELL ’ARIA GRIGIA

DELLA CITTA’ IN AUTUNNO

TI OSSERVO DAL BALCONE

CONFONDERTI TRA LO SCURO

DI UN CAPPOTTO

IMBEVUTO DI RESPIRO

 

SECCO COME IL  RIFIUTO

CHE VUOLE DIRE:

NON HAI CAPITO UN CAZZO

PER QUESTO ORA TI LASCIO

LA TERRA BRULLA

QUEL CHE RIMANE DESERTO

TI OSSERVO DAL BALCONE

IL GHIACCIO AZZURRO VACUO

ASCIUTTO FIUME

STORMI D’UCCELLI IN VOLO

 

FREDDO  COME IL (MIO) PENSIERO

SENZA VOLERE

ANCORATO  SALDAMENTE

IN FONDO ALL’ACQUA BUIA

TI RIFAI VIVA

VESTITA DA MARINAIO

TI OSSERVO DAL BALCONE

CREDEVI CHE TI APRISSI

E INVECE NO

RIMANGO QUI IN MUTANDE

 

CALDO COME IL TUO VENTRE

CHE VUOLE DIRE:

NON VOGLIO RESTARE SOLA

IN QUESTO FUOCO ONDOSO

NIENTE PAURA

NON CORRI RISCHIO ALCUNO

OSSERVO IL MIO BALCONE

TRESPOLO PER PICCIONI

NON POSSO DIRE

MI MANCHERAI DAVVERO

 

© 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...